about

Non so esattamente come, dove e quando, ma so sicuramente perché ho scelto di dedicarmi alla street photography.
Perché è un momento di fantastica evasione, un tempo mio, in cui ho la possibilità di scoprire in modo spensierato la realtà che mi circonda.
Apprezzo questo genere perché mi ha insegnato a gustare dettagli della vita quotidiana apparentemente banali, ma in realtà in grado di sprigionare una forza vitale unica e irripetibile.
Sono affascinata dall’imprevedibilità dell’attimo e dalla possibilità di alterare liberamente la realtà, offrendo un punto di vista del tutto personale, a volte ironico, a volte surreale.
Da gennaio 2017 sono membro del collettivo Italian Street Eyes, che organizza eventi, viaggi fotografici e workshops nelle principali città italiane.

 

Salva

Salva